19 luglio 2018

Mock The Mankind - Ruination

Artista: Mock The Mankind
Album: Ruination
Etichetta: Taxi Driver Records
Voto: 7/10

La Grecia, patria della cultura ellenica e terra di olive e bouzouki, ci regala sorprendentemente un trio dedito allo stoner/doom strumentale fra i più gradevoli in circolazione.
Il trio, sotto il nome di Mock The Mankind, ri-stampa per l’italianissima Taxi Driver Records di Genova (questa volta su vinile) il suo Ruination. Album precedentemente autoprodotto e uscito nel 2015 sotto forma di cd.
Sono sette i brani contenuti in questo lavoro, ben registrato e masterizzato in quel di Portland (USA) da Brad Boatright che riesce a dare quel tocco di “americanità” (passatemi il termine) al suono globale.
Il sound per l’appunto, pur raggiungendo una forma coerente fra i sette pezzi, sorprende per una certa sognante gentilezza di fondo disturbata da distorsioni degne dei migliori Neurosis e Sleep.
Bella la costruzione e la progressione dei pezzi, con la sezione ritmica di fondo sempre molto granitica e precisa.
Un disco che si ascolta molto volentieri, la cui pecca probabilmente è rappresentata da qualche cliché di troppo, ma che al volume giusto saprà smuovervi nelle viscere.

Vincenzo Morreale

Article Tags