23 novembre 2017

Vessels - The Great Distraction

Artista: Vessels

Album: The Great Distraction

Etichetta: Different Recordings

Voto: 7/10

Per chi ama il post-rock e un certo tipo di sonorità assieme agli Explosion in the Sky i Vessels da Leeds erano uno dei punti fermi della scena contemporanea.

Parlo al passato non per il sopraggiunto scioglimento della band, piuttosto perché da un paio di album a questa parte il gruppo pare aver cambiato direzione in virtù della sperimentazione verso nuovi lidi caratterizzati dall’elettronica.

The Great Distraction difatti prosegue sulla scia dei lavori precedenti verso l’abbandono dei classicismi da band in favore di una forma più elettronica – dicevo – fatta di sequencer, loop station e tastiere.

Il passato non è affatto cancellato e il carattere dalla band rimane, piuttosto gli scenari mutano nella forma lasciando inalterate le intenzioni.

Gli ospiti più che illustri del disco tendono a caratterizzare la forma del brano lasciando un’impronta non troppo invadente ma pur sempre riconoscibile (The Flaming Lips, Vincent Neff – Django Django e Katie Harkin – Sky Larkin).

Il risultato è un disco che procede con una buona omogeneità, inframmezzato dai brani con le partecipazioni che tendono a movimentare la palette sonora sulla quale è costruito The Great Distraction.

Un album da ascoltare con attenzione, per andare oltre i soliti menù triti e ritriti. Non si sa mai che possa piacervi più di quello che avete ascoltato fin ora.

Vincenzo Morreale

Article Tags