All’arrembaggio – Bjorn Larsson

AUTORE: Bjorn Larsson

OPERA: La vera storia del pirata Long John Silver

EDITORE: Iperborea

ANNO: 1998, 14° ed.

PAGINE: 496

EURO: 13.88

A bordo della “Stornoway”, una barca ormeggiata a Gilleleje, sulla costa danese, Björn Larsson (nato a Jönköping nel 1953, docente di letteratura francese all’Università di Lund) si dedica alla propria attività di scrittore in un luogo a suo dire scevro di tentazioni: “Nel mio monolocale in Svezia ci sono troppi libri e mi verrebbe voglia di sfogliarli tutti. Per rendermi conto che non sono un bravo scrittore”.

È proprio a bordo di questa barca che al cospetto di Larsson si è presentato niente popò di meno che Long John Silver “in persona”, il famoso, tanto enigmatico quanto diabolico, corsaro con una sola gamba nato dalla penna di Robert Louis Stevenson: un incontro, questo, che ha cambiato la vita di Larsson offrendogli, da quel momento in poi, la devozione e l’ammirazione di migliaia di appassionati lettori in tutto il mondo.

Era la primavera del 2007 quando Björn Larrson venne in visita a Varese, ad incontrare i suoi lettori presso la libreria “Pontiggia” intrattenendoci in una piacevole conversazione come se fossimo tra amici: in confidenza ci rivelò che i “pirati” che piacciono a noi esistono ancora e che solcano quei mari dai nomi esotici che ora come ora non sono più nemmeno troppo lontani e inarrivabili, basta recarsi al largo delle Molucche…

Iperborea ha pubblicato tutti i libri di Larsson (che sono stati insigniti di diversi riconoscimenti letterari), dai romanzi alle autobiografie, ai gialli, alle trattazioni più o meno d’attualità o di natura scientifica: La vera storia del pirata Long John Silver (1998), Il cerchio celtico (2000 – Premio Boccaccio Europa 2000), Il porto dei sogni incrociati (2001 – Premio la cultura del mare 2002), L’occhio del male (2002 – Premio Elsa Morante Opera Straniera 2002), La saggezza del mare (2003), Il segreto di Inga (2003), I poeti morti non scrivono gialli (2011), L’ultima avventura del pirata Long John Silver (2013), Diario di bordo di uno scrittore (2014), Raccontare il mare (in uscita nel marzo 2015): in quest’ultimo libro Larsson, che può propriamente definirsi “scrittore di bordo” a tutti gli effetti e a pieno titolo, lascia che siano altri grandi capolavori della letteratura a parlare di mare: così Virgilio ma anche Beowulf, Joseph Conrad e Cristoforo Colombo, Guy de Maupassant e il meno noto Joshua Slocum (il primo uomo ad effettuare la circumnavigazione del globo in solitaria tra il 1895 e il 1898). Sospinti dal vento che gonfia floridamente le vele e governa la scrittura di Larsson avremo così la possibilità, ancora una volta, di solcare mari e oceani in compagnia di uno scrittore che vive “di” mare e “sul” mare.

Laura De Bernardi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.