Andrej Tarkovskij – Il cinema come preghiera

Mostrato in anteprima all’ultimo Festival di Venezia, “Andrej Tarkovskij. Il cinema come preghiera”, arriva nelle sale italiane distribuito da Lab 80. Il film documentario, firmato dal figlio del grande regista russo è un racconto intenso della vita e delle opere di un autore che ha segnato la storia del cinema e che non smette, a poco più di trentatré anni dalla morte, di essere punto di riferimento per giovani cineasti.

Realizzato con materiali d’archivio, registrazioni audio inedite e nuove immagini, il documentario è un emozionante viaggio diviso in capitoli e raccontato dalla voce del cineasta: uno sguardo d’artista che si mescola ai ricordi (il padre poeta, la genesi delle sue opere, il supporto dell’amata moglie, l’Europa, la casa in campagna) e alle riflessioni sul cinema come arte maiuscola e all’arte come alimento della vita. 

Ma il viaggio di Tarkovskij dentro Tarkovskij non può prescindere da una riflessione ancora più profonda, fino a cogliere l’essenza della natura umana e il suo lato spirituale, fondamentale in tutta la sua filmografia. E a proposito del padre del regista, i versi di Arsenij Tarkovskij, considerato uno dei più grandi poeti russi del Novecento, contrappuntano il film e mettono in relazione padre e figlio, creando una continuità poetica che Andrej non ha mai negato, anzi. Il figlio del regista per questo va a ripescare magnifiche fotografie di famiglia che in filigrana lasciano intravedere la coincidenza tra le due anime, ponendosi lui stesso in continuità affettiva ed emozionale con padre e nonno.

Basterebbe solo questo a giustificare la visione di un film che ha poi altri meriti, perché mostra filmati d’epoca girati sui set in Russia, in Svezia e in Italia (patria adottiva del regista), mostrando Tarkovskij al lavoro e ponendoci molto vicino al suo misterioso universo.

A cura della redazione di cinequanon.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.