Asia Ghergo – Bambini Elettrici

Artista: Asia Ghergo
Album: Bambini Elettrici
Etichetta: Ghergo dischi/Volume!
Voto: 6/10

Asia Ghergo è una giovanissima cantautrice marchigiana che dal 2016 ha conquistato YouTube con cover in acustico di artisti della scena indie come Thegiornalisti, Gazelle e molti altri. Dopo il successo sul web viene chiamata ad aprire concerti di artisti importanti tra cui quelli di Coez, Levante, Carl Brave, ecc… La cantante non vuole né emulare né accontentare i vostri gusti, ma intende solo mostrarsi per quella che è attraverso quello che le piace e che la appassiona, tra le pareti della sua cameretta.

Nel suo primo album “Bambini Elettrici” racconta senza filtri il profilo emotivo della generazione dei giovani d’oggi, in costante bilico fra paura del futuro e grandi ambizioni. Le canzoni del disco, insieme, vogliono spiegare che la sensibilità non è un difetto ma un grande pregio, che la paura è transitoria e può essere trasformata in un motore che spingerà, a fare cose grandi. “Un giorno crescerò, sono solo un fiore, mi serve tempo.” canta nel brano Guardami ballare accentuando questo bisogno di crescita.

I testi seguono tutti una linea di pensiero comune, e riescono a scuotere lo stato d’animo anche dei più grandi. Nella canzone Arcobaleno, per esempio, si esprime una voglia di scappare in un mondo immaginario la cosìdetta “città dei balocchi”, quel posto che abbiamo conosciuto da piccoli, nel quale, quando si cresce, non si può più mettere piede, come ci fosse una legge naturale che ce lo vieta. Un continuo contrasto tra fuga e paura.

Il genere prevalente è il pop, con qualche sfumatura di indie e di elettronica. Insomma un mix fortemente in voga, sentito fin troppo. In Sfere Celesti si può notare questo uso acceso dell’elettronica e l’uso di rime che crea un equilibrio in tutta la durata della traccia.
Un album piacevole con una vena di malinconia, che può ispirare i più giovani e far sorridere i più grandi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.