Dolore – Fantasmi

Artista: Dolore
Album: Fantasmi
Etichetta: Horror Pain Gore Death Productions
Voto: 8/10

Immaginate di essere ad un incontro galante. Le due parti sono i Goblin di Simonetti e il misterioso producer francese Carpenter Brut. I due si vedono, si piacciono e dalla loro unione nasce una nuova creatura musicale. Ecco, quella creatura potrebbe essere rappresentata da Dolore, al secolo Giorgio Trombino, che ha pubblicato il 31 ottobre il suo nuovo album intitolato “Fantasmi” sull’etichetta americana Horror Pain Gore Death Productions.

Il disco, accompagnato da fotografie originali di vecchie case abbandonate e cimiteri dispersi nella campagna veneta, ben rappresenta queste atmosfere dark e horror che permeano la musica del giovane artista palermitano. L’abilità di Dolore sta proprio nel utilizzare il piano per creare trame barocche che strizzano l’occhio alla migliore tradizione prog italiana. Il tutto è accompagnato da tappetti di synth corposi e diretti, dando così un tocco moderno alle composizioni di “Fantasmi”.

Grazie a brani come La Triste Storia Della Casa In Fondo Al Viale, Registri Dell’Incubo e Soltanto Un Sogno, è possibile percepire le presenza spiritiche che fanno da concept all’album tra rumori sinistri, scricchiolii e fruscii sospetti. Il sax inaspettato presente in La Seduzione Dell’Oscurità avvolge dolcemente e ricorda all’ascoltatore che, citando H.P. Lovecraft, “Il sentimento più forte e più antico dell’animo umano è la paura, e la paura più grande è quella dell’ignoto.”

I ritmi serrati del brano Lo Sguardo Delle Teste Sul Soffitto ci catapultano in un horror movie anni ‘80, fatto di inseguimenti e mostri orrorifici, dando così dinamicità a questa incredibile raccolta. La colonna sonora per le vostre festività natalizie.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.