Duprè – La Carovana

Artista: Duprè
Album: La Carovana
Etichetta: INRI
Voto: 8

Non potevano scegliere periodo di uscita migliore, i Duprè, per il loro primissimo album “La Carovana”. Infatti fuori piove da una settimana, tutto è grigio, umido e gocciolante, ma improvvisamente nel salotto di casa mia una ventata di pura estate invade ogni cosa. È proprio questa la sensazione che si prova ascoltando questa poliedrica band, nata da un iniziale progetto musicale di strada più piccolo: è infatti per la strada che i piemontesi Giulia Iannone (voce e percussioni) e Paolo Fasciano (voce e chitarra) danno vita alle loro prime esibizioni nel 2012. Col tempo però l’esigenza di narrare ed esprimersi di fa sentire ancora più forte, e i due aprono letteralmente le porte a un mix di musicisti, con i quali suonano, lavorano e viaggiano in tutta Italia, fino al momento di realizzazione dell’album.
Cosa aspettarsi da questa Carovana? Chitarre gitane, simpatiche trombette, atmosfere che variano dalla francese alla balcanica, in un’esperienza d’ascolto che vi riporterà davvero indietro di qualche mese, a sorseggiare birra sui tavoli in legno di qualche sagra di paese. Inutile menzionare (ma comunque li menziono) Vinicio Capossela, Alessandro Mannarino, i Modena, why not Giuliano Palma, manche Eusebio Martinelli e la valdostana Naif Herin, tutti a loro modo parte di quella famiglia musicale che ci fa ballare a piedi nudi e sentire felici e spensierati. L’album è davvero piacevole, senza tuttavia risultare scontato: note di contrabbasso e assoli di tromba potranno soddisfare anche le orecchie più raffinate. Un po’ ridondanti, a volte, le seconde voci. Nell’insieme “La Carovana” è sicuramente un buonissimo primo lavoro, che fa venir voglia di ascoltare i Duprè dal vivo, situazione in cui la band esprime al suo meglio la vocazione all’intrattenimento e allo spettacolo. In attesa di qualche bella data nel varesotto, vi consiglio vivamente l’ascolto.

Sofia Parisi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.