In mostra a Gemonio opere inedite di Innocente Salvini

Sabato 23 novembre alle ore 17.30 presso lo Studio Almiarte di Gemonio verrà inaugurata una mostra di oltre trenta opere inedite di Innocente Salvini. L’esposizione racconta il percorso figurativo del pittore che comprende disegni di studio in accademia e disegni degli anni Trenta del Novecento. Il testo scientifico, a cura di Serena Contini, descrive il cammino di approfondimento dell’artista e dello sviluppo delle sue abilità nel disegno come abbia sviluppato la profonda abilità di disegnatore.

Innocente Salvini (Cocquio Trevisago 1889 – Cocquio Trevisago 1979) ha seguito corsi all’Umanitaria e all’Accademia di Brera di Milano. Scoperto da Carlo Ernesto Accetti, scrittore e critico d’arte, ha esordito con la sua prima mostra personale nel 1948 presso la Galleria Annunciata di Milano. Successivamente ha esposto anche alla XXV Biennale di Venezia. È rimasto sempre un’artista indipendente, non inquadrabile nelle correnti contemporanee.

Gli elementi distintivi delle sue opere sono il racconto della propria famiglia e della vita contadina. Essi sono riprodotti con uno stile coloristico di tipo espressionista, in cui prevalgono il verde, il giallo e il rosso. Alcune delle sue opere sono conservate nei Musei Vaticani.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.