Io Monade Stanca “Three Angles”

A Tant Rever du Roi, New Sonic Records, Whosbrain, Canalese Noise, Human Feather, Onlyfuckingnoise, Goat Man, T Collectible


Il Piemonte dona spesso gioie in materia di musica indipendente e in particolare Cuneo: patria dei migliori Marlene Kuntz (dicevo i migliori quindi procuratevi i primi due dischi) che partorisce una band con “i contro” dal nome Io Monade Stanca.

Il trio, attivo dal 2006, colleziona già quatto lavori di cui quest’ultimo rappresenta davvero un piccolo capolavoro.

Disco prodotto da un vero team di etichette, quasi quante le Nazioni Unite. Un motivo ci sarà?

Certo che c’è, perché i nove bravi per trentatré minuti di riff serrati, contro-tempi, virtuosismi sono a dir poco godibilissimi. Sono melodia che intreccia riff metallici epici malinconici ed enigmatici come le voci. E infatti mi chiedo: “Ma che cosa cantano? E’ italiano, inglese o gregoriano? oppure sono solo dei gorgheggi, dei versi fatti a caso? Come faranno a ricordarsi le canzoni dal vivo?”. Questo rimane per me un mistero ma non nascondo che già al secondo ascolto la cosa mi affascina e comincio ad affezionarmici.

Quindi se come me siete curiosi, siete cresciuti negli anni’90 con gli Shellac nel walkman, la scena di Chicago nel cuore e avete conservato un minimo di coerenza evitando di comprarvi la LOMO, la bici scassata e gli occhialoni quadrati non potete perdervi questo disco, destrutturato ma non troppo per dare una bella pennellata di freschezza in campo math rock e sdoganare ai più qualcosa di bello rimasto nella nicchia probabilmente per troppi anni.

TRACKLIST

1- Birichino sarai tu

2- 90 gradi

3- Telefilm

4- Momra Rusia

5- Va tutto bene, è tutto bellissimo

6- Tamarrismi

7- Ma Grandmère est méchante

8- Un giro in bici

9- Vivaldi


 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.