John Holland Experience – S/T

Artista: John Holland Experience
Album: S/T
Etichetta: varie
Anno: 2016
Voto: 7/10

I John Holland Experience sono Alex Denina, Simone Calvo (già bassista dei Flying Disk) e Francesco Martinat, trio rockblues’n’roll nato nella provincia cuneese nel 2013.
Dopo un primo demo in free download pubblicato nel 2014, lo scorso marzo licenziano il loro primo album omonimo grazie ad una cordata di ben nove etichette (DreaminGorilla Records, Taxi Driver Records, TADCA Records, Electric Valley Records, Scatti Vorticosi Records, Brigante Records, Longrail Records, Edison Box Records, Omoallumato Records, oltre ad essere supportato da Justice Musical) la cui formula pesca a piene mani dal blues n’ roll più viscerale con un’attitudine stoner rock e punk. Il cantato è in lingua madre e ricorda nell’episodio più riuscito (“Elicottero”) gli indimenticabili Angeli di “voglio di più” mentre in altre occasioni convince decisamente meno e sembra meno coeso rispetto a tutto il resto.
Gli otto pezzi che compongono “John Holland Experience” toccano atmosfere funky, fraseggi Hendrixiani e riffoni sospesi fra la devastante carica rock’n’roll alla Stogees e il blues poco educato e primordiale. Il tutto spezzato da derive imprevedibili a volte convincenti, a volte decisamente meno (vedi “Canzone D’Amore” e “Tieni Botta”) che però riescono a reggere bene in un contesto che pare voglia volutamente essere libero e poco facilmente inquadrabile in un’unica corrente o movimento.
Auspico per il prossimo lavoro un cambio di rotta specialmente verso il cantato/liriche che possa valorizzare le buone idee messe sul piatto in questo disco d’esordio che si lascia ascoltare con piacere.

Vincenzo Morreale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.