Lobina – Clorofilla EP

Artista: Lobina
Album: Clorofilla EP
Etichetta: Autoproduzione
Voto: 7,5/10

Nuovo nome nella sempre più diffusa tendenza alla fusione tra canzone italiana e scena elettronica, Lobina, genovese, classe 1991, arriva all’Ep d’esordio dopo una lunga gavetta fatta di concorsi e partecipazioni a rassegne.

“Clorofilla” segue il singolo Aliante, del 2017 e si deve all’incontro con Simone Carbone l’aver evitato che queste canzoni divenissero il solito Pop Mainstream ben confezionato ma senz’anima. Il produttore valorizza infatti le indubbie capacità vocali e compositive della ragazza attraverso un lavoro molto equilibrato, dove il vestito elettronico, pur molto presente, è ad ampio raggio e costantemente al servizio della forma canzone, facendo risaltare tutta la ricchezza melodica dei brani.

Verrebbe in mente cmqmartina ma rispetto all’artista brianzola, Lobina spinge meno sui BPM, affidandosi più che volentieri ad atmosfere riflessive, più adatte ad un lavoro che racconta il complicato processo di recupero da un trauma subito.

Si tratta di cinque brani disposti in una sorta di climax discendente, dall’iniziale Precipitare, densa di preoccupazione e tensioni, fino alla conclusiva Caos, che nonostante lasci aperta la partita (Io non mi so mettere in ordine), chiude il percorso sui toni algidi di una ballata dagli echi cantautorali, tra piano e tappeti di Synth.

In mezzo, il singolo apripista Molecole, indubbiamente l’episodio più Pop e quello che (forse per questo) alla lunga risulta il meno interessante; Distanze, che vive sulle pulsazioni di Synth e su un ottimo ritornello, oltre che su un cupo break con scale di pianoforte sullo sfondo; Leggera, che riprende la vecchia formula chitarra basso batteria, e che contiene più di un richiamo agli anni ’90, tra gli ultimi Litfiba e i primi Subsonica.

Un ottimo biglietto da visita, in vista di un futuro che non potrà che essere roseo, se le cose continueranno così.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.