“Paesaggi Immaginari” di Franca D’Alfonso in mostra alla Sala Veratti

Fino a domenica 27 ottobre, nella suggestiva cornice della Sala Veratti di Varese, sarà possibile visitare la mostra di Franca D’Alfonso dal titolo: “Paesaggi Immaginari”.

Franca D’Alfonso, nata a Pescara ma varesina d’adozione, è un’artista molto prolifica e attiva (ha fatto parte prima del “Gruppo Pittori Indunesi” e poi del gruppo “Proposte d’Arte”). La sua prima produzione di opere risale agli anni ’80, caratterizzata inizialmente da uno stile prettamente figurativo, dove esegue opere dallo stile classico con le tradizionali tecniche di olio o acquerello. Successivamente sperimenta una forma stilistica decisamente più astratta con l’utilizzo di figure geometriche che creano una sorta di “decomposizione” della realtà. Dal 2010 frequenta l’Accademia di Belle Arti “Aldo Galli” di Como sotto la guida del prof. Pierantonio Verga.

Nelle opere di “Paesaggi Immaginari”, esposte alla Sala Veratti, si possono osservare numerose suggestioni naturalistiche come “il bosco” e “la casa sul lago”.

Ettore Ceriani, nelle note di introduzione al catalogo, scrive: «Lo spazio non detta più le forme, ma si integra armoniosamente con cifra espressiva e pulsioni interiori, riportando alla luce sentimenti, emozioni ed abbandono all’intimità»

La mostra sarà aperta al pubblico da martedì a venerdì dalle 16.30 alle 19 mentre nelle giornate di sabato e la domenica delle 10.00 alle 12.30 e dalle 15.00 alle 19.00.

Un pensiero riguardo ““Paesaggi Immaginari” di Franca D’Alfonso in mostra alla Sala Veratti

  • 11 Ottobre 2019 in 10:40
    Permalink

    Ambientati magistralmente in una location straordinaria, in mostra paesaggi ricondotti a sintesi dell’idea, libere elaborazioni cromatiche che superano l’astrazione, per divenire totale invenzione, e che, svincolate dalla raffigurazione, conferiscono alle opere un potere comunicativo dal carattere universale. La ricerca dell’artista si basa sull’osservazione della natura e sulla sua trasfigurazione interiorizzata su tela, attraverso un procedimento quasi alchemico che arriva alla sua essenza. Franca D’Alfonso con i suoi “Paesaggi Immaginari”, persegue una forma d’arte che per certi versi ricorda la matematica, basandosi sulla linea, sul piano e sul rapporto tra i colori primari; proponendo opere che prendono corpo dalla composizione di forme geometriche e campiture di colore che definiscono piani prospettici e suggeriscono effetti dinamici e movimento. L’artista esplora un universo concepito come ordine e armonia, un modo nuovo di procedere verso l’astrazione, con lavori che non hanno quasi più nessun ricordo della realtà, in un processo di progressivo abbandono dell’emotività per un recupero della razionalità. Il colore luminoso degli smalti fa vibrare ed imprime dinamismo alla composizione e diventa il veicolo privilegiato per la trasmissione di emozioni e sentimenti, emergendo dalle tele in modo dirompente, ma sempre armonioso ed equilibrato.
    Da non perdere!

    Risposta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.