Parco della valle dei boia –

Varese è comunemente soprannominata “la Città Giardino”. Oltre all’immenso numero di ville sparse per l’area cittadina, però, il merito di questo felice appellativo è dovuto anche alla grande quantità di parchi dispersi per la provincia di cui Varese è il capoluogo. Alcune di queste aree verdi sono davvero imperdibili, sebbene poco conosciute dalla maggior parte di varesini e varesotti; una di queste è senza dubbio il Parco della Valle del Boia. Facilmente raggiungibile, l’area si estende per circa due km entro i confini comunali di Jerago con Orago, Cavaria con Premezzo e Besnate. Nonostante il nome poco invitante, il Parco della Valle del Boia rappresenta in realtà un’ottima location per osservare da vicino le attrattive naturali della provincia di Varese. Il territorio pianeggiante e collinare, infatti, è ricco di alberi secolari, stagni, chiesette e testimonianze storiche. Per visitare al meglio la zona, sono a disposizione dei visitatori due percorsi, entrambi praticabili sia a piedi, sia in mountain bike: il “Percorso Vita” (1km, segnalato con vernice gialla) e il “Percorso Natura” (3,5 km). Dopo queste brevi informazioni non mi resta che augurarvi “Buona gita” e “Arrivederci al prossimo mese”!

Varese is usually called “the Garden City”. In addition to the great number of estates, the merit for this happy name belongs even to the huge amount of parks lain around the province of which Varese is the administrative center. Some of these green areas are actually not to be missed, although only a few of the citizens know about it; one of those is doubtlessly the Parco della Valle del Boia (Park of the Executioner’s Valley). Easily reachable, the area extends for almost 2 kms across the town borders of Jerago con Orago, Cavaria con Premezzo and Besnate. In spite of the not tempting name, the Park genuinely represents an awesome location to observe closely the natural charms of the province of Varese. The flat and hill territory, in fact, is crowded by secular trees, ponds, small churches and historical tokens. In order to visit the park easily, there are two paths, both accessible for pedestrians and bikes: the “Percorso Vita” (1km, tracked with yellow paint) and the “Percorso Natura”. After this brief information, I can just say “Enjoy your short trip” and “Goodbye till the next month”!

Beatrice Moja

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.