The Ophelia’s Nunnery – Non Basta Vivere


Artista: The Ophelia’s Nunnery

Album: Non Basta Vivere – Ep

Etichetta: Autoprodotto

Anno: 2014

Voto: 6

 

Produrre musica indie, brit-rock o pop, sta diventando una chimera. La difficoltà fondamentale è apportare qualcosa di personale al genere ed i The Ophelia Nunneri’s sono esattamente in bilico tra “comporre musica interessante” e “suonare pezzi belli”. Il loro mix di The Strokes, Arctic Monkeys e Two Doors Cinema Club, misto alle origini monzesi e brianzole, ha dato vita a cinque brani il cui passaggio lascia una traccia destinata, probabilmente, a diventare più marcata nel tempo.

Le chitarre sono nette e vibranti. Si vanno a mischiare meravigliosamente con un tappeto di synth e arrangiamenti presi in prestito soprattutto dall’album Favorite Worst Nightmare delle scimmie artiche. Tanti delay, tanti riverberi, soretti da un groove capace di far scuotere la testa in ogni momento.

A circondare l’intera opera sono delle atmosfere umide, pregne di malinconia e pomeriggi spesi a correre nel vuoto. Crescere, facendo cose stupende ma vivendole come se fossero normali. “Benedire” e “Solo Mostri” sono sicuramente le tracce che meglio rappresentano questa sensazione. La monotonia che ci può avvolgere mentre viviamo tra giornate di lavoro e di studio.

Nella composizione dei testi, Matteo Arienti non lascia spazio alle giornate di sole e quando lo fa, c’è sempre qualche nuvola nei paraggi. La sua storia, e più in generale quella degli Ophelia Nunneri’s, dev’essere una di quelle dove ogni mattina ci si sveglia e pur di non far affondare ciò a cui si tiene, si sbatte la testa contro un’infinita di muri. Una storia però, che ascolto dopo ascolto, non riesce a prendere una forma così ben definita.

Ad ogni modo, l’esordio di questo giovane quartetto di Desio è meritevole di attenzione e lascia intravedere un percorso artistico capace di farsi strada nell’attuale panorama indipendente. 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.