The S.L.P. Project – The S.L.P

Artista: The S.L.P. Project
Titolo: The S.L.P.
Etichetta: Sony
Voto: 7,5/10

Se c’è una cosa che ho imparato grazie alle mie giovanili overdose da Brit-pop, è che le band made in UK hanno il comune denominatore, di riproporre ciclicamente modelli dicotomici ben collaudati. Un continuo confronto fra personalità e visioni artistiche, a volte speculari, altre complementari o fratricide, destinato a  comporre un furioso Valzer di Ego. Un dogma sul cui altare, i Kasabian hanno sacrificato il principale compositore, Chris Karloff, per creare quel mostro a due teste, che ha dominato per anni, fra alti e tremendi bassi, le classifiche di mezza Europa. Da un lato, un frontman stracciamutande con velleità da Popstar (Tom Meighan), dall’altro, l’anima lisergica, sperimentale e un po’ sbruffona di Sergio Pizzorno. Un’anima, i cui panni da fabbricatore di Hit accalappia-teen, iniziano a stare molto stretti.
Nasce così “The S.L.P.”, terroristico disco solita del longilineo chitarrista, che senza alcun apparente filo logico, sviscera le incompatibili passioni dell’autore, in un deflagrante composto dai contorni indefiniti e acidi. Undici tracce, per altrettanti trip, che sintetizzano il Madchester da Club, atmosfere Morriconiane e una mai sopita passione per l’hip hop, già esplorata nelle collaborazioni con DJ Shadow.
Per la prima volta, Pizzorno, ha la possibilità di sorprendere liberamente, senza aver paura di essere punito dalle classifiche, non sempre pronte a digerire brani come The Wu, The Youngest Gary o Soldiers00018. Una tracotanza creativa, che mette sul piatto le migliori composizioni di Sergio dai tempi di Vlad The Impaler, trainate da singoli assassini come ((Trance)) e Favourites. L’allucinata freschezza di “The S.L.P.”, ripagherà i fan dei Kasabian dalle tante cadute di stile degli ultimi anni, con l’album che attendevano invano da circa dieci anni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.