20 Aprile 2019

Tommaso Bianchi - il mistero del lago

Il Mistero del Lago, in uscita in tutta Italia il 13 Dicembre 2018, è l’albo a fumetti n°75 della collana “Le Storie”, edito da Sergio Bonelli Editore, disegnato da Tommaso Bianchi e sceneggiato da Fabrizio Accatino.
In epoca medievale, nell’area del lago Gerundo, si consumano una serie di delitti misteriosi. Qualcuno è convinto che a uccidere sia un sanguinario drago che dimora nel fondo del lago. E mentre la paura e il terrore tengono sotto scacco la pianura padana, un baldanzoso guerriero è guidato dal fato fino allo scontro mortale con la bestia, per entrare nel mito. Ma sarà così?

Alla sceneggiatura un ispiratissimo Fabrizio Accatino, già autore per Dylan Dog, e anche de “Il Prezzo dell’Onore”, per la collana “Le Storie”. I disegni invece sono affidati a Tommaso Bianchi, alla sua seconda prova con la Bonelli, ma veterano in fatto di draghi. Infatti una delle sue passioni è proprio il genere fantasy, che non manca di omaggiare con splendide illustrazioni, reperibili anche in rete. Già nel 2013 aveva realizzato la copertina del fumetto “Cronache del Seprio”, romanzo grafico che ripercorre leggende, storia e arte nei territori del Seprio, ritraente un cavaliere pronto alla battaglia con un drago spaventoso.

“Una favola medievale, nera, ironica e crudele, che saprà raccontare – le donne, i cavalier, l’arme e gli amori – come solo un western crepuscolare potrebbe fare! ”.

Tommaso Bianchi nasce a Varese nel 1980. Apprende l’arte del fumetto dal maestro Corrado Roi.
Nel 2013 su sceneggiatura di Pellini Luigi, progetta, disegna e inchiostra due fumetti su commissione con tema “Storia, arte e leggende dei comuni del Seprio”.
Dal 2014 entra nella scuderia della “Sergio Bonelli Editore” per la testata “Le Storie”, pubblicando il suo primo fumetto con un racconto ispirato alla guerra di Troia, “Il Sangue dei Mortali”, sceneggiato da Giancarlo Marzano, mentre giovedì 13 Dicembre 2018 è in arrivo la sua seconda opera “Il Mistero del Lago”, ambientata nel periodo medievale e sceneggiata da Fabrizio Accatino. Attualmente, oltre che con la Sergio Bonelli Editore, collabora con l’associazione “Comicartevarese” come insegnante di fumetti.

Article Tags