Uno strano luogo per morire – D.B. Miller

AUTORE: D.B. Miller

OPERA: Uno strano luogo per morire

EDITORE: Neri Pozza

ANNO: 2015

PAGINE: 304

EURO: 17.00

Sheldon Horowitz, ebreo del New England, dopo aver ceduto alle insistenze della nipote Rhea (stufo forse di vivere da solo a New York dopo la scomparsa della moglie), si trova catapultato a Oslo. Nel quartiere dove abita, la popolazione è per lo più composta da balcani, pakistani e somali. Sheldon trascorre la maggior parte del tempo a passeggiare oppure a rimuginare, tra le pareti di casa, sul suo passato di cecchino e sul suo non aver fatto colpevolmente nulla perché, anni addietro, durante la guerra inVietnam, Saul, il padre di Rhea, non ci lasciasse le penne. Un giorno sente delle grida provenienti dal piano di sopra. Grida in una strana lingua dai toni acidi e livorosi. Poi tonfi, botte, singhiozzi e passi in avvicinamento, rapidi e regolari, fino a che sulla soglia del suo appartamento non compare una donna. T-shirt, giacca di pelle marrone da quattro soldi, gioielli vistosi e pacchiani. Al suo fianco, Sheldon vede un ragazzino di otto anni al massimo, visibilmente terrorizzato. Gli eventi precipitano in un istante…

http://www.neripozza.it/libri_dett.php?id_coll=18&id_lib=856&segn=novita

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.