“Vivamag tour festival”: intervista agli organizzatori di Rock Inn Somma e Festa del Caimano


Continua il viaggio di Vivamag alla scoperta dei migliori festival della provincia. Per conoscere meglio chi è “dietro al palco” abbiamo realizzato una serie di interviste che vi proporremo periodicamente sul nostro sito.

Oggi parliamo di Rock Inn Somma e Festa del Caimano.

 

Gabriele Peloso (presidente dell’associazione e organizzatore) ci parla di Rock Inn Somma

1- Come si chiama il vostro festival? C’è un motivo particolare per la scelta di questo nome?

Il nostro festival si chiama “Rock Inn Somma” per omaggiare il bar in cui ci ritrovavamo (e dove ci ritroviamo tuttora) quando abbiamo deciso di organizzarlo. Vogliamo far pubblicità? Il bar si chiama “Inn Somma Cafè”!

 

2- Dove si svolge la manifestazione e quando?

La nostra manifestazione si svolge il terzo weekend di Luglio, quest’anno cadrà dal 17 al 20, presso il Centro Sportivo Mossolani a Somma Lombardo.

 

3- Da chi è organizzato?

È organizzato dall’associazione di promozione sociale “Rock Inn Somma” (guarda che fantasia abbiamo!) ma godiamo della collaborazione di altre realtà locali come la Pro Loco locale, “Somma Giovani” e “Neverwas Radio”.

 

4- Quando è nato? Una breve storia? 

Il festival è nato per riempire un vuoto di eventi che secondo noi poteva essere colmato con della sana musica rock! Il primo anno la manifestazione è durata solo due giorni, mentre per i successivi cinque anni abbiamo scelto di aggiungere una serata. Dal 2012, i concerti coprono 4 sere, dal Giovedì alla Domenica. Il Rock Inn Somma si è evoluto e trasformato da solo sia per l’offerta musicale che per il suo impatto visivo. Ci siamo ingranditi un passo alla volta, arrivando a spostare la location per rendere più godibile l’atmosfera festival.

 

5- Qual è il programma di quest’anno?

Quattro sere di concerti con adrenalina a mille con band eccezionali: Rustless (vi ricordate i Vanadium ed i Diumvana?…ecco!), Dustineyes (festeggeranno da noi i quindici anni di carriera), Trick Or Treat (spalla europea di grandi nomi del power metal internazionale) e Death Mechanism con i Bulldozer (il thrash metal italiano stimato in tutto il mondo ha un nome: il loro!) solo per citare gli headliner, ma vi assicuriamo che ci saranno altre delizie per le vostre orecchie!

 

6- Progetti per il futuro?

Continuare con i nostri impegni con onestà e rispetto per tutti. Anno per anno, il festival e le sue sonorità si compongono, pezzo per pezzo sotto ai nostri occhi per poi catapultarci verso l’avventura successiva. Non posso dirti ora cosa ci sarà l’anno prossimo: so che noi ci saremo, ed anche chi apprezza la musica underground che da sempre proponiamo.

 

Federico Lanzo (presidente dell’associazione e organizzatore) ci parla invece della Festa del Caimano

1- Come si chiama il vostro festival? C’è un motivo particolare per la scelta di questo nome?

Il nostro festival si chiama “FESTA DELLA BIRRA”. Il nome deriva dalla festa che ai tempi si teneva presso il birrificio. Come ben noto a Induno Olona c’è la BIRRERIA ANGELO PORETTI, un’attività produttiva che contraddistingue il nostro piccolo paese. Non potevamo che incentrare il tema della nostra manifestazione se non su questo tratto distintivo, anche in ricordo di una più vecchia tradizione paesana.

 

2- Dove si svolge la manifestazione e quando?

La manifestazione si svolge nell’area feste del campo sportivo della Polisportiva Aurora Induno in via Olimpiade a Induno Olona, di solito durante il penultimo o ultimo week end di luglio. Durante l’anno corrente la manifestazione avrà luogo nei giorni 25, 26, 27 luglio.

 

3- Da chi è organizzato?

La manifestazione è organizzata dall’ASSOCIAZIONE CAIMANO.

 

4- Quando è nato? Una breve storia? 

L’ASSOCIAZIONE CAIMANO nasce nel 1995 dall’idea di un gruppo di giovani con tanta voglia di fare qualcosa di costruttivo per se stessi e per il paese. Grazie anche all’amministrazione comunale che ha fornito una sede e dato appoggio e impulso alla nostra voglia di esprimerci, ancora oggi dopo diversi cambi di generazioni, alti e bassi, il Caimano organizza, nell’arco dell’anno, manifestazioni a sfondo sociale, musicale, sportivo e culturale.

 

5- Qual è il programma di quest’anno?

Venerdì 25 luglio ci sarà Dj Bonnot (Raggae, dubstep, drum and bass) direttamente dagli Assalti Frontali. Il resto del programma lo comunicheremo a breve!

 

6- Progetti per il futuro?

Per il futuro il nostro scopo è continuare quanto iniziato in questi 19 anni di servizio, riuscendo a coinvolgere sempre più giovani in attività costruttive per la persona e per la collettività. Siamo convinti che la nostra associazione sia un importante centro di crescita e di aggregazione e per questo faremo del nostro meglio perché possa continuare ad operare sul territorio per molti altri anni e possa lasciare in eredità qualcosa di bello per le prossime generazioni.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.